Ipse Dixit. Ancora bufera sulla biowashball.

Scusate il ritardo con il quale pubblico, ho fatto una fuga momentanea da internet e così non ho avuto il tempo di pubblicare nulla. Comunque poco male: un giorno è permesso a tutti, no?. Allora al ritorno a casa leggo queste cose qui (che mi fanno a dir poco impressione): più di 800 visite al mio blog (che ho appena iniziato) e tanti commenti. Motivo? Si chiama biowashball e sembra che abbia un grande successo in internet a giudicare dalle visite.

Argomento che dovrebbe essere banale nella sua semplicità: quell’aggeggio non funziona, anche se ci sono molte persone- ad onor del vero- che sostengono l’incontrario. Allora io suggerisco al popolo della rete: incontriamoci e facciamo noi un esperimento semplice semplice come hanno fatto a “Mi manda rai 3”. Facciamo un video e lo mettiamo su youtube. Chiedero a Grillo se ci sta, ma immagino non mi risponderà nemmeno. Resto comunque della mia idea: l’aggeggio merita un esposto ai Carabinieri, penso lo farò. C’é bisogno che qualcuno indaghi profondamente, non vedo la differenza dalle palle di Vanna Marchi a essere sincero.


Comunque ecco una carrellata di quello che è stato detto in questo blog da voi cari commentatori informati del web 2.0 .

Esordisce Danilo che dice:

fai una cosa. compra la sfera e solo dopo parla. io l’ho fatto e ti dico che funziona, poi tu sei libero di non crederci e di credere quello che le televisoni continuano a farti credere.”

Ho risposto largamente nella mia risposta sul blog. Ovviammente ognuno è libero di comprare ciò che vuole, forse un po meno di mettere in discussione le leggi della chimica perché se si mettesserò in discussione per assurdo non staremmo attaccati alla terra, oppure saremo ancora legati a pregiudizi su Galileo e Giordano Bruno. Ognuno è libero. Un po’ come lo erano le persone con Vanna Marchi, poi non si sa il motivo ma lei è finita dietro le sbarre.

Continuando tra i commenti c’é anche quello di Edo che sostanzialmente crede in un complotto trai media contro la biowashball:

Scusate, ma mi sono venute in mente un paio di cose:
1. La Rai riceve milioni di euro ogni anno dalla Unilever e quant’altri per fare sponsor. Potrà mai pubblicizzare qualcosa che faccia decadere il contratto con queste società?

2.Il Salvagente, proprio sulla home-page, ha la pubblicità della COOP

Ragazzi, bisogna aprire gli occhi e sperimentare di propria persona. Iniziare a chiedersi: ma queste persone, per parlare in tv, da chi prendono i soldi?? [e Grillo da chi li prende? NDA]

Quest BioWashBall ha venduto milioni di pezzi. Nessuno ad ora si è lamentato. La società è ancora lì. Migliaia ne sono stati venduti anche negli USA!!

Questa sfera d’altronde non la vedo pubblicizzata.. Quindi, può solo essere recensita. Ma decine di commenti su questa li vedo positivi.
La comprerò anche io. La proverò di certo.”

Mi permetto di chiedere: non saranno un po pochine decine di recnsioni positive a fronte di milioni di palle vendute?

A Edo risponde altri due utenti, rispettivamente gioggi2002 e Giovanni Ragnoli.

@Danilo: sono completamente in disaccordo con te. In quanto autoproclamatosi “paladino della gente comune” (o giù di lì), Grillo non può permettersi questi affari, a mia modesta opinione, “sporchi”.
Non ha senso affermare che è giusto che Grillo vada a priori contro la tv e dargli ragione, in questo caso si è messo a fare propaganda ad una azienda per puro interesse personale (e perchè altrimenti fare pubblicità ad un prodotto che non serve a nulla, anzi?) e ciò non ha alcuna scusa, soprattutto considerando l’impatto mediatico che Grillo stesso ha (per ignoranza della gente comune s’intende).

Cosa intendi con “a me funziona”? Che i panni ti vengono puliti ugualmente? Che ti vanno via le macchie? Quali test scientifici hai fatto?

In fede,
gioggi2002”

Questo invece il commento appunto di Giovanni, che mi sembra ben scritto e articolato. (Un complimenti mi va di dirlo sìsì).

Io non riesco a capire (sarà una tara mia, che volete…) come una persona con un’intelligenza nella media, come immagino sia Danilo, non riesca a capire cose tanto semplici come la chimica di base, che è roba che in molti casi insegnano alle medie.

Lui dice che funziona benissimo. Ovvio, certo che funziona. Ma è un funzionamento apparente, visto che ad essere sbagliato è il metodo di paragone. Mi spiego meglio: l’acqua è un solvente. Più precisamente è il più potente solvente conosciuto, tant’è vero che sono un numero sterminato, le sostanze che è in grado di diluire. Se quindi un oggetto come una maglietta, sporco di qualcosa che è solubile in acqua, come, faccio esempio, cioccolato, caffè… messo in acqua, ovviamente, si pulisce, perchè l’acqua scioglie lo sporco. Allora perchè si usano i detersivi? Si usano per tanti motivi, nessuno dei quali legato all’azione pulente, visto che i detersivi, incredibile dictu, non lavano. I detersivi contengono 4 cose, sostanzialmente: I tensioattivi, che riducono la tensione superficiale dell’acqua e permettono ad essa di penetrare più profondamente nelle complesse forme della trama dei tessuti (ma è possibile ottenere lo stesso effetto scaldandola), una serie di sostanze alcaline o acide deputate a rimuovere le sostanze non solubili in acqua, come gli oli, sostanze antibatteriche e profumi, e infine alcune altre cose che agiscono sui tessuti stessi per migliorarne la resa estetica, ad esempio ammorbidenti o simili. il 90% del lavoro di lavaggio lo fa l’acqua unita al movimento meccanico che aiuta il distacco dello sporco.

Quindi. è ovvio che la palla di Danilo funziona. Semplicemente perchè mantiene comunque lo sporco nel suo solvente, e quindi anche se meno bene, l’effetto è lo stesso.

In più, come giustamente dice Ettore, la scienza vuole prove comparabili e definite. Perchè la scienza è scettica per definizione, ovvero non abbocca alle cavolate come il buon Grillo. Non si può mettersi a millantare cose che non stanno né in cielo né in terra e nel contempo controbattere che “ah ma tu puoi credere quello che vuoi”. Non funziona così, non in questo Universo, quantomeno.

C’è gente a questo mondo, Danilo, che impiega anni di studio per raggiungere un certo grado di competenza in materie straordinariamente complesse come la Fisica o la Chimica. Stanti così le cose, è abbastanza inverosimile che un comico senza nessuna cultura scientifica come Grillo possa porsi, involontariamente o no, allo stesso livello. Altrimenti saremmo stati tutti coglioni noi a impiegare anni e fatica per laurearci quando basta fare quattro salti in internet per imparare tutto lo scibile umano. Parafrasando la filosofia alla base del Principio di Causalità, si può dire che se le cose vanno in un determinato modo nel mondo c’è un motivo. Quindi prima di lanciarsi in utopie inverosimili, sarebbe d’uopo chiedersi il PERCHE’ delle cose. Si può restar delusi a volte, ma si può anche diventare più consapevoli.

Un saluto,

Giovanni”

Detto ciò, ripeto: ci organizziamo e facciamo un test di comparazione semplice semplice?. Perché dare soldi a questa azienda a occhi chiusi e un po come votare i condannati del quale Grillo si lamenta tanto. A che gioco stiamo giocando? Non si puo vivere dicendo ogni volta Ipse Dixit.

Annunci

4 commenti

Archiviato in Uncategorized

4 risposte a “Ipse Dixit. Ancora bufera sulla biowashball.

  1. danilo

    Ettore non per male ma per come hai scritto sopra mi sembri davvero tanto contrario. Perche non fai un test tu stesso con qualche tuo amico o qualche parente. Naturalmente un test di prova e niente piu. Mettete i soldi insieme per prenderme soltanto una. Una che vuoi che cambi all’azienda e se siete in un bel paio non cambia tanto nemmeno al tuo o al vostro portafoglio. Dopo che hai fatto questo test voterete se siete a favore o contro e a quel punto se siete contro tutti ammetterò di aver sbagliato anche se io personalmente continuerò ad usarla.

    aspetto risposta

    ciao
    Danilo

  2. fantaziulo

    @ Danilo. Scusami Danilo, ovviammente io sono scettico sulla palla e non ho intenzione di comprarla. D’altronde non volevo essere soggettivo, voglio che delle persone non inciampino più in questa che a parer mio è una truffa.

    Ora non ho tempo….rispondo ampiamente questo pomeriggio.
    Ettore.

  3. Questa storia del “perchè non provi?” è, perdonate la franchezza, semplicemente ridicola.
    Ridicola non perchè Mi manda Raitre, Paolo Attivissimo, il Salvagente, il CNR hanno denunciato che si tratta di una bufala bella e buona, ma semplicemente perchè le spiegazioni di funzionamento del sito del produttore sono assurde.
    Raggi infrarossi? Ricaricare al sole? Tiene fresca la frutta e la verdura? Per non parlare dei batteri citati dal direttore vendite a Mi manda Raitre. Questa è la fisica di Mazinga e di Ufo Robot, non una spiegazione corretta dal punto di vista scientifico; specialmente perchè, ricordiamolo, ciò che dovrebbe compiere il miracolo non sono altro che semplici palline di ceramica.
    Ecco perchè il discorso “funziona, e quindi non mi interessa lo spiegone scientifico” non sta in piedi. Se l’azienda avesse voluto tenere segreto il meccanismo di funzionamento, avrebbe semplicemente pubblicato i riferimenti del brevetto dell’invenzione. Perchè quindi fornire delle spiegazioni palesemente false? Perchè nessun chimico o fisico ha avvalorato tali spiegoni pseudoscientifici? Tutti al soldo della Dixan pure loro? Mah…

  4. fantaziulo

    @ The Comedian. Grazie per aver commentato questo post!. Sono sostanzialmente d’accordo con te. Mi va di aggiungere una cosa, come è stato già detto: se si fa il gioco “proviamo, tanti dicono che funziona” non si fa altro che regalare a questa malemerita azienda che vende palle. E perché dobbiamo sempre spendere soldi così inutilmente?.
    Poi hai ragine a ribadire il fatto che l’azienda non ha nessun brevetto, non ha certificati validi e che comunque dicono qualcosa…non ha nulla, in sostanza!.
    Quindi eccomi a informare. Un alternativa a washball e detersivi? Farsi il buon sapone a casa (cercare su internet come) e iniziare a lavare a mano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...